DISKafé, Praga: un barlume di autentica cultura ceca lungo la via del turismo

DISKafé, Prague – THEATRE CAFE’

Indirizzo : via Karlova n°26, Praga 1, Staré Mesto 

Giudizio: calmo bar dove gustare deliziosi dolci di giorno, straordinario ritrovo di teatranti e musicisti di sera: da non perdere.

Immaginatevi di essere nella via centrale di Praga, quella che porta alla bellissima piazza centrale, in balia di un’orda di turisti che si muove nella tua direzione e in quella opposta in modo disordinato. Immaginatevi di essere circondati da tutto quello che di più ‘tipico‘ c’è a Praga: ristoranti che fanno il ‘tipico piatto ceco‘, baracchini che offrono il ‘tipico dolce ceco‘ e negozi aperti fino a tarda sera che vendono ‘tipici souvenir cechi‘. I turisti amano fare ‘qualcosa di tipico’. Immaginatevi poi di sentire un suono di bonghi provenire da due vetrine che danno sulla strada: siete arrivati al DISKafé.

Schermata 2013-05-30 a 22.44.48

Il DISKafé è il bar del Divadlo Disk (il Teatro Disk) di Praga, parte integrante dell’Accademia Teatrale (DAMU) che ospita gli spettacoli degli studenti. 

Dalla strada, due ampie vetrine lasciano intravedere un bancone, alcuni divani colorati e delle grandi lampade che salgono verso il soffitto e poi scendono ricurve verso il pavimento. Durante il giorno ci si può sedere su una poltrona e ordinare una delle torte o dei dolci fatti in casa insieme a un buon caffè.

Schermata 2013-05-30 a 22.50.55E’ durante la sera però che il café si anima di artisti e teatranti che si incontrano prima e dopo gli spettacoli per fare due chiacchiere o in occasione di eventi culturali organizzati. Mi ritrovo per caso al DISKafé un sabato sera in cui è stata organizzata una drum session. Di fronte all’ingresso c’è un bancone di legno con i dolci caserecci della giornata ancora esposti. Ordino una birra al prezzo di 30 corone (poco più di un euro) e prendo posto su uno dei tanti comodi divani, come se fossi a casa mia. 

Davanti a me un gruppetto di persone concentrate a suonare bonghi, tamburi e cajon nell’intento di creare e sperimentare musiche travolgenti. Sono in cinque o forse in sei a suonare, ma vanno sorprendentemente a tempo. Ogni tanto qualcuno si alza per lasciare posto ad un’altra persona, per bere un sorso di birra o per fare due chiacchiere con il vicino. Accanto al bancone altre persone si lasciano trasportare dal ritmo di quella musica improvvisata, e io mi godo lo spettacolo.

Il DISKafé è un bar da provare sia di giorno che di sera, con la sicurezza di trovare sempre un’atmosfera che ti lascia fa sentire sospeso tra il calore di casa e la magia del teatro.

Cheers!

Schermata 2013-05-28 a 15.46.19

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>