A est di Kuta Lombok: spiagge e Gerupuk, villaggio di pescatori e surfisti

I dintorni di Kuta Lombok sono quanto di più vicino al legame natura-uomo si possa ancora concepire. Se verso ovest si incontra una natura più selvaggia, verso est il tragitto è dominato da una natura più lineare, in cui le schiere di fitti alberi lasciano il posto ad un susseguirsi di rade e verdi pianure. I pascoli sono interrotti solo da piccole strade dismesse che guidano verso baie frastagliate e spiagge bianchissime, fino ad arrivare a Gerupuk, un villaggio di pescatori.

kuta-lombok-pascolo-palme

Pantai Seger Beach

La prima spiaggia che si incontra sul tragitto è Pantai Seger (Pantai significa spiaggia). Lasciato il motorino in un vasto piazzale di terra, si arriva ad una lunga distesa di sabbia dorata che però conserva ancora il suo fascino selvaggio: vicino alla riva si trovano molte alghe portate dalle maree durante la notte. Le maree, appunto: prendete nota che ad agosto durante il pomeriggio il mare si ritrae rendendo difficile godersi a pieno il mare e la bellezza della baia. Di fronte alla spiaggia, un mare cristallino dominato da un’enorme masso in pietra che spunta dall’azzurro delle acque. La particolarità della conformazione della baia rendono Pantai Seger un posto che vale la pena vivere per una mattinata. 

Pantai Segar Lombok

Tanjung Aan Beach

Di tutto il viaggio tra le frastagliate coste che si trovano verso est, questa è sicuramente la spiaggia più bella che si possa incontrare. Il mare è di un azzurro intenso e la spiaggia di una sabbia bianchissima, ma autentica, dove rimasugli di noci di cocco sparsi qua e là sono la normalità. Per una giornata di totale relax in un contesto incontaminato questa è la spiaggia migliore: la combinazione dei colori incredibili della baia, ma soprattutto il fatto di averli tutti per sé, per un attimo danno la sensazione di essere in un mondo a parte.

Tanjung Aan Beach Lombok

Lombok-spiagge-tanjung-aan

Gerupuk: villaggio di pescatori… e surfisti!

Ultima tappa del viaggio verso est è Gerupuk, un piccolo villaggio di pescatori. Come a Kuta Lombok, le strade del villaggio non sono asfaltate e tutto intorno si respira un’aria di semplicità nel modo di vivere che difficilmente si riscontra nel nostro quotidiano. Niente è eccessivo: ci sono delle case modeste in bambù e alcuni bar attrezzati per ricevere i turisti che arrivano fino al loro villaggio e che per la maggior parte sono surfisti.

La spiaggia del villaggio infatti non è proprio adatta ad una giornata di mare come siamo abituati a concepirla noi, poiché è principalmente ricoperta da una distesa di barchette colorate utilizzate dagli abitanti per andare al largo a pescare. In effetti, chi l’ha detto che le spiagge debbano essere utilizzate solo per piantare ombrelloni e asciugamani dove spaparanzarsi al sole? 

Per i surfisti invece questa è la meta perfetta perché ci sono un paio di posti che affittano tavole da surf e che poi, a bordo di una delle graziose barche colorate, portano ai reef che ci sono al largo della costa: onde e divertimento sono assicurati.

Gerupuk-Village-Lombok

Tornando verso Kuta in sella allo scooter, immancabile compagno di viaggio dell’isola, lo sguardo è totalmente impegnato ad osservare la sconfinatezza della natura circostante. Tuttavia l’attenzione viene richiamata di tanto in tanto dalla gentilezza della gente del posto e soprattutto dai bambini che da lontano ti salutano con un sorriso emozionato mentre agitano la mano e intonano un “hello!“, che rimbomba per un secondo nel tuo orecchio prima di sfrecciare via di nuovo sul motorino.

kuta-lombok-persone-strada

kuta-lombok-natura

 

2 pensieri su “A est di Kuta Lombok: spiagge e Gerupuk, villaggio di pescatori e surfisti

  1. elisa

    Io ho molto amato Lombok…un luogo cosi interessante e ancora così poco conosciuto a due passi da Bali.

    Complimenti per il blog, il motto all’inizio è uguale al nostro :)

    Elisa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>